mercoledì 9 febbraio 2011

Le mie ricette on line:iniziamo!

Finalmente il sole è tornato a far capolino dal suo nascondiglio invernale...ci voleva perchè a tutti serve un bel risveglio dal torpore che il freddo inevitabilmente ci fa sentire.
Oggi ho deciso di dare inizio al mio Blog perchè sento l'impellente bisogno di comunicare, di scrivere da qualche parte le mie sensazioni e tutto quello che faccio o non faccio nella vita e mi sono detta : "quale mezzo migliore di un bel Blog??".
Quindi iniziamo così con una piccola presentazione di questa pazza casalinga di soli 32 anni, laureata in Lingue e Letterature Straniere che nella vita non aspira ad altro che ad essere una moglie perfetta e magari una brava mamma (ma su questo argomento apriremo un capitolo più avanti, quando saremo più in confidenza, mica posso subito svelare tutto no?!).
Sì lo so a cosa starete pensando, cosa ci faccio con una laurea a fare la casalinga? Beh vi rispondo subito. Inizialmente, anzi persino durante gli anni dell'università ho sempre lavorato, prima lavoravo e studiavo e poi ho lavorato in ufficio per circa quattro anni sopportando i problemi derivanti dall'avere un capo, che non era nemmeno il massimo dell'intelligenza, per dirla con un eufemismo, e dall'avere sempre e solo uno stramaledettissimo contratto a progetto...
Poi è arrivato l'amore, anzi l'Amore, il matrimonio e la decisione di tornare a fare una cosa che mi piace molto, ovvero insegnare...purtroppo però non avendo fatto Scienze dell'Educazione non posso accedere alle scuole pubbliche, che invece paradossalmente avrebbero bisogno di docenti di lingue qualificati, ad esempio, e così ho insegnato per un paio d'anni in una scuola privata della mia zona con grande soddisfazione personale, anche se poca a livello monetario.
Poi purtroppo con la crisi a cui ormai si ascrivono tutti i problemi (eh ho l'influenza, maledetta crisi) mi hanno lasciata a casa proprio a settembre del 2010.
Inizialmente ero arrabbiata e anche in panico perchè alla fine a me piace lavorare, nonostante mi piaccia anche avere tanto tempo libero per fare le mie cose...poi via via che il tempo passa ho cominciato ad apprezzare cosa significa poter stare a casa, soprattutto per una donna ed ora sto da Dio!