venerdì 17 gennaio 2014

Vellutata depurativa di finocchi!




Già io addddoooooro le vellutate un po' perchè le verdure sono un cibo che nella mia cucina non deve mai mancare e un po' perchè in questo periodo di passati stravizi e peccati di gola fanno bene alla linea e ci scaldano in questi giorni d'inverno!









Ingredienti x 2

2 finocchi belli grandi
olio EVO
sale 
pepe
peperoncino
2 cipolle
1 patata (facoltativa)
brodo vegetale q.b.

Prima di tutto diciamo una cosa fondamentale: dei finocchi in questa ricetta usiamo tutto, anche la parte verde e la "barbetta" che spesso viene scartata!
Quindi puliamo i finocchi e le cipolle e li tagliamo a pezzetti, facciamo scaldare l'olio in pentola e rosoliamo la cipolla, ci mettiamo i finocchi e rosoliamo anche loro, se volete potete aggiungere la patata io non l'ho messa.
Appena le verdure sono ben dorate regoliamo di sale e pepe e sfumate con un po' di brodo, diciamo fino ad arrivare a metà dei finocchi in altezza poi abbassiamo la fiamma e copriamo, dovrà andare per almeno 15 minuti poi lo controllate e se c'è troppa acqua basterà alzare la fiamma e lasciarlo scoperto per un altro pochino.
Alla fine spegnete e frullate con un frullino a immersione e il gioco è fatto! 
Potete servire il tutto con crostini di pane integrale tostato e un filo d'olio EVO a crudo!
Gnam!