giovedì 2 maggio 2013

Torta dei tre buchi ^-^ !!

Hahahaha quando ho letto questa ricetta mi è venuto da ridere per il nome...poi ho deciso anche di provarla perchè volevo provare a fare un dolce vegano, senza uova nè latte o burro...diciamo che il risultato non è male ma la torta si presenta un po' troppo gnucca, gommosetta per i miei gusti, quindi è ottima per la colazione da tuffare nel caffè rigorosamente d'orzo per i vegani!



Ingredienti:

260 g di farina 00
40 g di cacao amaro
180 g di zucchero
un cucchiaino di bicarbonato
mezzo cucchiaino di sale
5 cucchiai di olio di semi
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
200 g di acqua a temperatura ambiente
un cucchiaino di estratto di vaniglia

Il procedimento è divertente ma anche leggermente ansiogeno: preparate subito l'acqua e tenetela pronta, poi mescolate la farina, il cacao e il bicarbonato setacciati con un pizzico di sale e poi lo zucchero. A questo punto viene il bello, con il dito indice bisogna fare tre buchi nella miscela secca, due più piccoli e uno più grande nel buco grande mettiamo l'olio, in uno dei due piccoli la vaniglia. A questo punto dovete essere rapidi (almeno così dicono) perchè dovrete mettere l'aceto nell'altro buchino libero e versare subito tutta l'acqua e mescolare energicamente amalgamando bene tutto, trasferire nella tortiera e infornare a 175 gradi per circa 30 minuti!
Io l'ho fatta cuocere per 40 minuti perchè era ancora cruda ma credo dipenda dal fatto che la tortiera era troppo piccola e quindi va beh....la prossima volta userò quella più grande magari è per quello che è poco soffice, comunque il sapore è molto buono se vi piace il cioccolato che vi impasta un po' la bocca come a me :-)

Alla prossimaaaaa!!!


Notare la velocità in cui sto girando...meglio di un minipimer :-)