sabato 19 marzo 2011

Pane di Kamut morbidissimo!!

Oggi ho deciso di rifare il pane di Kamut e di mettere anche qui la ricetta dato che l'ultima volta che l'ho fatto non ne ho avuto il tempo...


Il Kamut è un cereale diffuso soprattutto in America (si dice addirittura che un americano abbia trafugato una manciata di semi di questo cereale da una tomba Egizia) che ora ha trovato amanti anche qui da noi.
Io sono una di quelle perchè innanzitutto il Kamut è più ricco di fibre e di elementi nutritivi della farina bianca e poi perchè il pane e i dolci fatti con questa farina sono più profumati e buoni...almeno secondo me e il maritino!






1/2 kg di farina di kamut
15 gr di lievito fresco
10 gr di sale
300/350 ml di acqua tiepida
40 ml di olio d’oliva

Sciogliete il lievito con un po’ di acqua, formate la fontana e cominciate ad imapastare versando l’olio e poco alla volta l’acqua, in un angolo mettete anche il sale, in modo che non vada a contatto con il lievito, impastate energicamente per 10 minuti, mettete l’impasto in una ciotola coprite con un panno umido e lasciate lievitare a temperatura ambiente per un ora; dopo un ora reimpastate per far uscire l’aria e lasciate lievitare un altra ora sempre coperto. A questo punto accendete il forno a 220° mettendo un contenitore con dell’acqua che creerà umidità, prendete l’impasto dategli la forma che desiderate riponendolo sulla placca del forno ricoperta da cartaforno, lasciate riposare ancora 20 minuti, praticate dei tagli e infornate per circa 25 minuti, deve risultare bello dorato. 
Si può fare anche con la macchina del pane ovviamente ed oggi ci proverò....poi vedremo il risultato!!