giovedì 1 dicembre 2011

Savoiardi "normali"!

Ormai non c'è più niente da fare, da quando mio suocero ha assaggiato i miei savoiardi non mangerebbe altro, quindi gli ho promesso che da oggi in poi glieli farò appositamente tutte le settimane (almeno magari mangia un po' di più...)!!
La ricetta che seguo l'ho presa da giallozafferano da cui traggo moltissimo ispirazione ed è la seguente:






80 gr farina
3 tuorli e 2 albumi
65 gr zucchero semolato
zucchero semolato e a velo q.b. per spolverizzare





Dividere i tuorli dai bianchi e montare i primi con 40 gr di zucchero, montare poi i bianchi prima con un pizzico di sale e quando sono già un po' montati aggiungere il restante zucchero. 


Unire delicatamente i bianchi ai rossi e mescolare con una spatola, poi setacciarvi sopra la farina e mescolare sempre delicatamente.
Mettere il composto nella sac-a-poche con beccuccio liscio o anche a stella larga e formare i savoiardi.




Qui io faccio una variante, anzichè spolverizzare subito i savoiardi con zucchero a velo e semolato prima li metto in forno già a temperatura 180° per un paio di minuti, poi li tolgo e li spolverizzo, perchè ho notato che così si formano meglio le crepe in superficie proprio come i savoiardi comprati...poi li faccio ciocere per 15 minuti, o finchè non cominciano a colorirsi un pochino.


Sono ottimi per creare le torte charlotte!!