sabato 8 dicembre 2012

La mia pasta madre appena nata!



Ebbene sì forse questa volta ci sono riuscita!!!!
Allora cominciamo dicendo che per fare la pasta madre ci vuole pazienza... Poi bisogna premunirsi di pochi ingredienti ed attrezzi da cucina e cominciare senza paura!



Vi servono 200 gr di farina
100 ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di olio d'oliva



Bisogna mescolare tutto bene facendo un panetto e farlo lievitare a temperatura ambiente in un vaso coperto da un panno umido per 48 ore.
Trascorso questo tempo procederemo con il "rinfresco" ovvero: se la p.m. Ha formato una crosta in superficie bisogna toglierla tutta ( è normale che succeda) poi dobbiamo pesare la p.m di solito 100 gr (per non esagerare) e si deve usare pari quantità di farina quindi 100 gr e metà di acqua tiepida 50 gr. Si scioglie la pm nell'acqua tiepida e poi si aggiunge la farina, si impasta bene e si rimette nel vaso per altre 24 ore... Prima di poterla usare come lievito bisogna rinfrescarla così per almeno una settimana!!

Dopo averle dedicato tutto questo tempo la potrete conservare in frigorifero, sempre dopo il rinfresco, e rinfrescarla una volta alla settimana (magari la domenica se siete più comodi).

Poi vi dirò anche cosa fare con gli eccessi di pasta per non buttarli via!!