giovedì 7 febbraio 2013

Yogurt con la pentola a pressione....





Già lo so è strano vero....il mio primo pensiero quando l'ho trovato in rete è stato sì va beh...chissà che cavolata...
E invece mi sono dovuta ricredere.....questo metodo funziona ed è utilissimo per chi come me ama farsi lo yogurt in casa e ne mangia tanto (insieme al maritino)!



Il tutto è nato dal fatto che l'ultima volta che ho comprato i fermenti lattici in farmacia mi hanno detto che a breve non li produrranno più...quindi ho subito cercato metodi per fare lo yogurt solo con latte e yogurt ma non avevo voglia nè di lasciare il forno acceso per ore nè di avvolgere i vasetti in una coperta di lana...allora sono inciampata in questo post http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=208493 e ho deciso di provare per iniziare con 500 ml di latte così se l'esperimento non fosse riuscito avrei sprecato poco!

Ingredienti

500 ml di latte a temp. ambiente
1 yogurt a temp. ambiente
vasetti di vetro con tappo di plastica o metallo o pellicola con elastico
acqua fredda e calda q.b.
1 pentola a pressione

Allora per prima cosa dobbiamo dividere il latte in due parti, una metà la portiamo ad ebollizione (non troppo appena bolle spegnere) l'altra la mescoliamo con lo yogurt in un contenitore, togliamo il latte dal fuoco e lo amalgamiamo a filo con l'altro latte+yogurt.
Prendiamo i vasetti li riempiamo bene e li chiudiamo e li posizioniamo nella pentola. Ora dobbiamo mettere acqua fredda fino a metà vasetto e acqua bollente (io uso quella del bollitore) fino all'orlo (quindi sarebbe meglio avere vasetti di uguali dimensioni) poi chiudiamo la pentola a pressione e la lasciamo lì oppure se vogliamo nel forno che avremo scaldato solo a 50 gradi e poi spento per circa 4/5 ore.
Trascorso questo tempo apriamo et voilà magia :-) mettiamo lo yogurt in frigorifero per farlo comunque solidificare meglio!

Io sono entusiasta di questo nuovo metodo!