venerdì 22 marzo 2013

Pollo alla pizzaiola con finocchi...non avevo voglia di cucinare :-)




Già è proprio vero, non lo dico per tirarmela ma l'altra sera non avevo proprio nessuna voglia di cucinare...del resto chi lo deve fare tutti i giorni, due volte al giorno, mentre anche deve lavorare e seguire un minimo le cose di casa mi capirà...a volte l'unica cosa che vorreste fare è aprire il frigorifero e sperare che gli ingredienti magicamente si mischino tra loro e creino un fantastico piatto solo da scaldare magari...
Ma la dura realtà non è questa, per cui dobbiamo rimboccarci le maniche ed è quello che ho fatto con delle sovra cosce di pollo e due finocchi :-)



Ingredienti 

2 sovra cosce di pollo belle grandi
vino q.b.
polpa di pomodoro
scalogno
sale e aromi 
olive
2 finocchi 

Prima di tutto pensiamo al pollo che ci mette di più: rosoliamo lo scalogno nell'olio e poi mettiamo il pollo a rosolare bene anche lui, quando è ben dorato da entrambi i lati (occhio che a volte il pollo letteralmente "scoppia" per cui ad un certo punto copritelo e rassegnatevi : poi dovrete sgrassare i fornelli) sfumiamo con del vino bianco o rosso e indifferente e poi mettiamo il pomodoro e le olive e copriamo lasciando che il pomodoro ci asciughi un pochino ma non troppo. Per il pollo ci vogliono di solito 30 minuti.
A metà cottura del pollo procediamo coi finocchi : li tagliamo a pezzi e scaldiamo una padella con dell'olio e semplicemente li doriamo da entrambi i lati insaporendoli con gli aromi, poi copriamo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti.

Serviamo bello caldo magari con un po di coucous che ci sta bene con il sughetto di pomodoro!

Gnam!