sabato 30 novembre 2013

Depuriamoci prima di Natale: Vellutata di finocchi!

Ebbene sì manca ormai poco al rutilante periodo natalizio dove tutti di solito tendiamo a perdonarci qualche peccatuccio di gola per poi ricominciare la dieta a gennaio, quindi mi sono detta : perchè non cominciare a mangiare un po' più leggero soprattutto a cena proprio per alleggerirci prima dei grandi sgarri??!! 







E allora ecco qui la vellutata di finocchi che hanno un contenuto calorico molto ridotto, circa 31 calorie per ogni etto, sono poveri di grassi ma ricchi di fibre, di sali minerali, soprattutto potassio, calcio e fosforo, utili per rinforzare le ossa e per prevenire crampi e stanchezza. Contiene molte vitamine, in particolare la vitamina A, essenziale per proteggere e mantenere sana la pelle e per regolare il funzionamento della retina e della vista, la vitamina B, elemento fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso e dell’apparato cardiocircolatorio, e la vitamina C, sostanza molto importante nella prevenzione di numerose patologie perché rafforza il sistema immunitario e svolge un’efficace azione antiossidante.

Ingredienti per 2 

3 finocchi 
1/2 zucchina (facoltativa)
1 cipolla
brodo vegetale
sale e pepe q.b.
olio EVO

Prima di tutto affettiamo finemente la cipolla e la rosoliamo nell'olio, poi ci aggiungiamo il finocchio tagliato a pezzetti e lo facciamo colorire un po' anche lui, poi andiamo a versare il brodo già caldo quasi a coprire le verdure e lasciamo cuocere a fuoco medio coperto per circa 15 minuti, poi lo assaggiamo per vedere se va bene di sale e per finire frulliamo il tutto con un minipimer.
A me piace servire le vellutate con una fetta del mio pane integrale fatto in casa che trovate qui http://lemiericetteonline.blogspot.it/2013/11/pane-totalmente-integrale-ai-semini.html e un filo di olio EVO a crudo.