giovedì 27 ottobre 2011

Sformatini di zucca! Pumpkin sufflè! Flan de calabaza!


Oggi una ricetta tutta autunnale....all'insegna del colore arancio, non vi spaventate se nella cottura c'è scritto "a bagno maria in forno" vi assicuro che si può fare, è molto più difficile fare altre cose...quindi provateci perchè il risultato è ottimo!!
Io ho usato metà dose e mi sono venuti 7 sformatini, con la dose intera credo 14 (dipende dalla zucca che può essere più o meno acquosa).



Ingredienti:
  • Zucca lessata 600 g
  • parmigiano grattugiato 70 g
  • 4 uova
  • latte 200 ml
  • panna 300 ml
  • sale
  • pepe
  • burro
Lessate la zucca (possibilmente in una pentola con l'apposito cestello, di modo che non assorba tanta acqua che non le serve) schiacciatela bene con lo schiaccia patate o una forchetta in modo da avere una purea. 




Dopo che la purea sarà un po' più fredda unite le uova una alla volta e mescolate con una frusta a mano per evitare grumi e aggiungete anche il latte la panna e il parmigiano grattugiato









Regolate di sale e pepe. Imburrate delle formine di alluminio e versate in ognuna la purea di zucca, riempiendole per tre quarti.






Mettete a cuocere a bagnomaria nel forno (ovvero mettete le cocottine in una teglia che le contenga bene e versate nella teglia dell'acqua fino a metà delle cocottine)a 180° e lasciatevele fino a che non noterete che il composto sia totalmente rassodato, quindi lasciate che perdano un po’ di calore, poi sformateli sui piatti individuali.

Servite subito, conditi con un filo di olio extravergine di oliva.
Per una variante più golosa potete sciogliere un pochino di taleggio con un goccio di latte e creare una specie di fonduta da versare sopra il tortino....la morte sua!!


English:


Today an autumn recipe...with orange as the main color..... Don't be afraid if you see water bath coking into the owen...I assure you that it's not so difficult to make, other things are more difficult than this so try it because the result is really good! I used half ingredients and I made 7 flans, with the entire amount 14, but it depends from the pumpkin that can be more or less dry.



Ingredients:
    Boiled pumpkin 600 g
    grated cheese 70 g
    4 eggs
    milk 200 ml
    cream 300 ml
    salt
    pepper butter
Boil the pumpkin (possibly into a pot with a metal basket, to cook it with steam and not into water) then squeese it with a fork so that you will have a cream. When it is a little less hot add one egg and mix and do the same with all the eggs then add milk, cream and the cheese.
Add salt and pepper, grase with butter the moulds and pour the mix into each one for ¾ of its height. Put them into a baking sheet with water (the water bath...) and put them into hot owen at 180°C (350 ° F) untill they are very firm, then let them become less hot and serve turning upsidedown onto plates. (I cooked them for about 30 minutes).
Serve with a drizzle of olive oil or even better with some melted cheese on top!



Espanol

Hoy una receta de otoño ... con naranja como color principal ..... No tengais miedo si veis que teneis que cocinar con agua en el horno ... os aseguro que no es tan difícil de hacer, otras cosas son más difíciles que esta, asì ententais porque el resultado es realmente bueno! 
Yo he utilizado la mitad de los ingredientes y he hecho siete flanes, con el total seran 14, pero depende de la calabaza que puede ser más o menos seca.
Ingredientes:
Calabaza hervida 600 g
queso rallado 70 g
4 huevos
leche 200 ml
crema 300 ml
sal
pimienta 
mantequilla

Hervir la calabaza(mejor en una cazuela con la canasta de metal para cocinar al vapor y no en el agua), entonces aplastarla con un tenedor para que se converta en una crema. Cuando serà un poco menos caliente añadir un huevo y mezclar y hacer lo mismo con todos los huevos a continuación agregar la leche, la crema y el queso.
Añadir sal y pimienta, grasar con mantequilla los moldes y poner la mezcla en cada uno por ¾ de su altura. Ponerlos en una bandeja de horno con agua (baño de agua...) y ponerlos en horno caliente a 180 ° C hasta que sean duros, entonces cuando seràn menos calientes servir en platos girandolos al revès.
Servir con un hilo de aceite de oliva o mejor con un poco de queso derretido encima!

Buen provecho!